News
  • News

News

News

31/08/2019
Altri aspetti ambientali aziendali

Altri aspetti ambientali aziendali:

a) Ricovero e manutenzione mezzi operativi

Quando non utilizzati nei cantieri, i mezzi vengono ricoverati al Centro Operativo o portati direttamente in officine autorizzate per gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria.

Il ricovero è effettuato nei magazzini o sotto tettoie per evitare i dilavamenti.

Sebbene la maggior parte degli interventi di manutenzione/riparazione dei mezzi venga effettuato da officine autorizzate, alcune piccole manutenzioni possono essere effettuate direttamente dagli operatori quali cambio olio, controllo carrozzeria e pertinenze. I materiali di risulta vengono gestiti come rifiuti.

 

 

b) Deposito temporaneo rifiuti

L’azienda ha deciso di adottare il criterio volumetrico pertanto settimanalmente verifica i quantitativi e definisce gli eventuali smaltimenti avvalendosi di ditte specializzate.

Tali rifiuti sono tutti gestiti in accordo ad una specifica istruzione rif. IST_08 / IST_08DS.

I rifiuti speciali pericolosi prodotti dall’azienda sono contenitori vuoti di prodotti chimici utilizzati per i vari servizi (diserbanti, detergenti, disinfettanti ecc.), olio esausto, carcasse di roditori, esche non utilizzate, neon, ecc.

I rifiuti prodotti nelle attività di manutenzione presso i cantieri sono portati in azienda per il deposito temporaneo fino allo smaltimento. Per svolgere tale attività l’azienda ha proceduto ad iscrivere diversi mezzi per il trasporto rifiuti in conto proprio (Autorizzazione Cat. 2 Bis – Albo Nazionale Gestori Ambientali n. BO18413). E’ stata predisposta una istruzione specifica di gestione spiegata al personale durante apposita formazione.

Il trasporto per lo smaltimento di tali rifiuti viene effettuato da apposite ditte specializzate qualificate all’interno dell’Albo Fornitori della società o per alcuni codici CER con i mezzi propri.